Agricoltura: Cenni, spinta dal basso per bando pesticidi

“Questa mattina dalle parole di sindaci di varie realtà italiane abbiamo avuto la conferma che sono in moto tante importanti iniziative dal basso che vedono assieme amministratori, cittadini, associazioni e mondo agricolo per territori liberi da pesticidi”. Lo ha dichiarato Susanna Cenni, vice – presidente della Commissione Agricoltura della Camera, nel corso di “Libera da pesticidi: l’Italia comincia dai Comuni”, seminario che si è tenuto oggi a Roma.

“Tra queste – continua – c’è la bella e coraggiosa esperienza di Edoardo Prestanti, sindaco di Carmignano. Il messaggio è molto chiaro: investire su pratiche sostenibili e ridurre l’uso di glifosate e altri pesticidi, giungendo in tempi brevi alla totale eliminazione. Buone pratiche a tutto tondo di economia circolare, sostegno alla trasformazione verso il bio, regolamento, ordinanze e soprattutto tanta informazione e formazione civica, il tutto con varie forme di coinvolgimento civico, di partecipazione e di democrazia dal basso. Mi pare evidente di non poter non interpretare tutto questo come una spinta dal basso, dalle amministrazioni, dai cittadini, all’approvazione al Senato della legge sul Bio”.

“Bene, poi – conclude Cenni – la richiesta di incontro al Governo per modifiche al PAN. La Camera ha già raccolto quelle richieste con una mozione su uso pesticidi approvata nei mesi scorsi, adesso tocca al Governo e alla maggioranza raccogliere la sfida”.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *