Autonoleggiatori, Cenni (Pd): “Governo colpisce imprese ma non alza un dito su evasione e abusivismo”

“Una norma sbagliata tecnicamente, giuridicamente e politicamente”. Susanna Cenni, deputata del Partito democratico, non usa mezze parole per commentare le politiche del Governo sul settore del noleggio con conducente. La parlamentare senese ha incontrato oggi, lunedì 11 febbraio, i rappresentanti della Federazione autonoleggiatori toscani preoccupati per un provvedimento dell’esecutivo prima inserito nella Legge di Bilancio, poi stralciato e infine accolto nel decreto semplificazione con l’articolo 10 bis.

“Il provvedimento – sottolinea Cenni – introduce una serie di adempimenti, divieti e sanzioni pesantissime che, di fatto, mettono a forte rischio il settore. Un settore che, in Toscana, ha una grande importanza anche, ma non solo, perché si lega al comparto turistico e all’indotto che ruota intorno ad esso. Tra le misure previste dalla norma ci sono: un nuovo concetto di territorialità, nuovi adempimenti burocratici, l’obbligo di rientro in autorimessa dopo ogni singolo servizio, l’impossibilità di gestire con flessibilità itinerari e prestazioni su richiesta del cliente. Misure che stravolgeranno completamente lavoro e professionalità delle quasi 2000 imprese di Noleggiatori con conducente (NCC) operanti in Toscana. Una follia per una regione come la nostra”.

“Il Pd – continua Cenni – ha cercato, in Commissione e in Aula, di modificare il testo con emendamenti resi inutili dall’imposizione del voto di fiducia. Abbiamo poi presentato un ordine del giorno che chiedeva al Governo l’immediata attivazione di un tavolo tecnico politico con Regioni, Comuni ed organizzazioni di categoria e l’attivazione di un osservatorio presso le prefetture per rilevare le criticità e migliorare il testo. Anche l’ordine del giorno è stato respinto. In un Paese in recessione come l’Italia l’esecutivo continua a colpire le imprese, accanendosi su chi lavora e non alzando un dito su abusivismo ed evasione, fenomeni assai diffusi nel campo dell’auto trasporto delle persone”.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *