Biologico: Gadda-Cenni, valorizzato lavoro Pd per legge quadro

“Soddisfazione per il fatto che il lavoro svolto dal Pd nella precedente legislatura per dare una legge quadro al settore biologico possa proseguire anche in questa legislatura”. Lo dichiarano Maria Chiara Gadda, capogruppo Pd in Commissione Agricoltura alla Camera, e Susanna Cenni, vice-presidente della stessa Commissione, a proposito degli emendamenti alla legge sul biologico presentata dal PD e approvati in Commissione Agricoltura.
“Con il voto di oggi – continuano – si pongono le basi giuridiche per un piano strategico nazionale, si incentivano i Biodistretti, e la definizione di fondi assegnati al settore in modo strutturale. Quello di oggi è un passo importante non solo perché si è dato un seguito concreto alle richieste delle associazioni e degli operatori di filiera ma anche perché si dà forza a un settore sempre più in crescita e dal forte impatto oltre che economico, anche ambientale e sociale”.
Siamo particolarmente soddisfatte dell’accoglinebto di alcuni emendamenti che innalzeranno il livello qualitativo delle politiche sostenibili nei biodistretti, ed il varo del piano sementiero biologico nazionale.
“Ora si tratta di accelerare i tempi dell’approvazione della legge – e noi siamo pronti a garantire il massimo impegno in questo senso, avendone chiesto la calendarizzazione in aula a dicembre – considerato anche le sollecitazioni di associazioni e operatori rispetto alla necessità di una legge-quadro per il settore”, concludono.

Clicca qui per vedere la conferenza stampa.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *