Terra di Siena

“La risoluzione della controversia con l’Inps, per una cooperativa come quella che presiedo, significa non essere costretti a chiudere e non dover mandare a casa cinquanta dipendenti. Un grazie, allora, va all’importante risultato ottenuto dalla parlamentare del Partito democratico Susanna Cenni e al suo Ordine del giorno, che ieri è stato accolto dal governo”. E’ questo il primo commento di Alfonso Cavezzini, presidente della Cooperativa forestale La Querce di Castiglione d’Orcia, alla notizia che il governo si impegnerà a risolvere le controversie di natura fiscale e contributiva tra L’Inps e le cooperative agricole e forestali dei territori montali e di zone svantaggiate.