Cenni (Pd) Contraffazione: “Su web non passa da piattaforme controllate”

 

“Oggi ho ascoltato un ottimo esempio di azione di contrasto e di intervento in caso di inserzioni sospette sul web, per il quale esprimiamo forte apprezzamento. Crescono su EBAY le inserzioni, sono 1ml, diminuiscono i casi di segnalazione di falsi, che sono sotto lo 0.01%. Di grande interesse l’esperienza di EBAY, oggi in grado di identificare e bloccare prodotti contraffatti sul proprio sistema, sia grazie ai memorandum, sottoscritti con i sistemi di contrasto e le forze dell’ordine, sia per la collaborazione con brand e consorzi, nonche’ per algoritmi e sistemi di controllo interni. E’ evidente, nei vertici, la chiara consapevolezza di quanto prodotti contraffatti possano creare danni economici e di immagine, anche per questo EBAY ha attivato molti fronti di collaborazione e propri sistemi di alert che hanno dato importanti frutti. E’ fondamentale l’azione delle grandi piattaforme per il contrasto al fenomeno della contraffazione. È evidente quanto una estensione di questi modelli di contrasto potrebbe contribuire a ridurre fortemente il fenomeno del commercio di prodotti contraffatti on line. Non passa dunque da piattaforme controllate la contraffazione”. Lo ha dichiarato la deputata Pd Susanna Cenni capogruppo in commissione d’indagine sulla contraffazione.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *