Cenni (Pd): “Fises, strumento da difendere per lo sviluppo locale”

“La Finanziaria Senese di Sviluppo è e rimane un punto di riferimento fondamentale per lo sviluppo del territorio. Un ente strategico che ha sostenuto il tessuto imprenditoriale senese e che ha dimostrato negli anni autonomia finanziaria e buone performance economiche. In un momento delicato come questo, dove le difficoltà locali si sommano alla fase di cambiamento legata agli effetti di riforme istituzionali che coinvolgono Province e Camera di Commercio, è necessario che importanti punti di riferimento per l’erogazione di credito e per il sostegno dei processi di innovazione e ristrutturazione restino tali. Fises, infatti, a differenza di altri soggetti simili per ruolo e nati in altre realtà territoriali, ha saputo gestire con oculatezza risorse e competenze affidategli. Per questo e per il rilievo che ha per le imprese locali, questa esperienza va difesa e mantenuta attiva”. Così Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera interviene sul caso Fises.
“Sto seguendo la vicenda da quasi due mesi sollecitata dai soggetti istituzionali ed economici locali – ha spiegato Cenni- In queste settimane, come ben noto a Comune, Provincia e associazioni economiche ho avuto continue interlocuzioni con il Governo che hanno portato alla formalizzazione della volontà di tutti i soggetti senesi, sin dall’altro ieri con l’appoggio importante della Regione Toscana. Adesso l’auspicio è che il Consiglio dei Ministri assuma gli atti necessari a riconoscere, così come avvenuto per Fidi Toscana, il ruolo della nostra Finanziaria Senese. Come già avvenuto, condividendo ogni passaggio, continuerò a mettere in campo tutto il mio impegno a sostegno di una soluzione che possa permettere all’ente di rimanere fondamentale alleato per le aziende”.
Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *