CENNI (PD): GIUSTO E NECESSARIO REGOLARIZZARE BRACCIANTI (DIRE)

“Regolarizzare i braccianti agricoli e’ giusto e necessario. Il Partito Democratico lo sta chiedendo da settimane con lettere e atti parlamentari. Lo abbiamo chiesto in Aula alle ministre competenti, lo abbiamo ribadito in ogni nostro intervento. E’ giusto perche’ da molti anni questi lavoratori, immigrati e non solo, contribuiscono alle raccolte di pomodori e agli approvvigionamenti per le nostre tavole e per le imprese della trasformazione. È giusto perche’ sfruttati e vittime del caporalato. È giusto perche’ va sottratto alle agromafie un fatturato ancora enorme. È necessario perche’ mancano all’appello per le raccolte centinaia di migliaia di lavoratori. È necessario perche’ occorre evitare che i ghetti in cui vivono troppi lavoratori diventino nuovi focolai di Covid19. Anche il Papa, con parole di grande valore, ha chiesto che si ponga fine allo sfruttamento degli immigrati nelle nostre campagne e di rimettere al centro la dignita’ della persona e del lavoro. Oggi abbiamo l’occasione di fermare un affare per mafie e capitali e dare una risposta alle imprese agricole. Procediamo. Non possono esserci ancora alibi”. Lo dice in una nota Susanna CENNI, vicepresidente della commissione Agricoltura della Camera e responsabile Agricoltura del Pd. (Vid/ Dire)

Clicca qui per vedere il video. 

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *