Crollo Mura San Gimignano domani incontro operativo tra Cenni e Bassi  

‘Il recente crollo delle mura di San Gimignano dimostra, ancora una volta, che il nostro è un Paese molto fragile su cui bisogna intervenire con strumenti e risorse per una manutenzione permanente, per non lasciare da soli i Comuni e per rafforzare le azioni di salvaguardia e messa in sicurezza dei nostri territori. Domani alle ore 15 incontrerò il sindaco Giacomo Bassi per fare il punto sugli interventi attivati e per raccogliere esigenze e richieste da portare in Parlamento’.Così Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera interviene dopo il crollo di una parte delle mura medievali di San Gimignano.

‘Ho seguito la vicenda da vicino fin dalle prime ore di ieri – ha ricordato Cenni – mantenendo un filo diretto e continuo con il sindaco Giacomo Bassi, con l’Autorità di Missione per la difesa del suolo e contattando anche il Ministro Dario Franceschini che ha mostrato fin da subito grande attenzione. Come sicuramente positivo è stato l’intervento della Regione Toscana che ha prontamente dichiarato lo stato di emergenza e ha messo a disposizione nuove risorse per interventi di messa in sicurezza e manutenzione’.

‘In questi giorni di festa, in tanti e da tutto il mondo, hanno scelto di trascorrere le vacanze nel borgo toscano contribuendo ad accrescere il prestigio di un territorio unico. Un patrimonio che contribuisce a far aumentare, grazie alla sua storia e alla sua bellezza, la cultura, il turismo e quindi anche Pil del nostro Paese – ha concluso Cenni – Adesso sarà importante coordinare e monitorare al meglio gli interventi dei vari livelli istituzionali per restituire, quanto prima, alla città di San Gimignano un’opera di immenso valore’.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *