Dalla Toscana un importante contributo alla Legge sull’agricoltura biologica, ascoltati i tre biodistretti in commissione agricoltura

Dalla Toscana un importante contributo alla legge sull’agricoltura biologica. E’ quanto è successo oggi, martedì 15 luglio, in commissione agricoltura alla Camera dove si sono svolte le audizioni dei Biodistretti. Tra le otto realtà presenti durante la seduta, anche il Biodistretto di Greve, quello del Chianti Storico e quello di San Gimignano.

“L’audizione di oggi – spiega Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera e membro della commissione agricoltura – è stata molto utile per affinare il nostro lavoro alla legge sull’agricoltura biologica. Il contributo fornito dai modelli di sviluppo ecostenibili presenti in Toscana sarà fondamentale per arrivare a un testo moderno, efficace e che posa garantire, attraverso la leva dell’agricoltura biologica, un reale sviluppo economico al settore. Per quanto riguarda le tre realtà toscane si tratta di esperienze nate dal basso, attraverso il coinvolgimento delle comunità locali, delle istituzioni, dei produttori e delle associazioni. Progettualità fortemente partecipate, quindi, che certamente serviranno a garantire una buona base di partenza per il futuro agricolo del nostro Paese. Un futuro che si dovrà fondare sulla gestione sostenibile delle risorse fra tradizione, innovazione e tutela della qualità”.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *