Diciamo sì a Gianni Cuperlo

Sosteniamo Gianni Cuperlo perché la sua “rivoluzione della dignità” è anche il senso del nostro impegno per la libertà ed i diritti delle donne come leva per la crescita del Paese e come misura della nostra democrazia.

Perché il modo in cui racconta la “profezia” della dignità di ciascuno raccoglie la nostra battaglia per la parità e l’eguaglianza delle donne attraverso il pieno riconoscimento del valore delle differenze.

news 4 cartolina cuperlo3

Scegliamo Gianni  Cuperlo per i suoi sì: sì ad una strategia organica contro il femminicidio, sì ad una legge saggia sul fine vita, sì ai diritti e ai doveri per coppie di fatto e omosessuali, sì al miglioramento della legge contro l’omofobia, sì alla piena applicazione della legge 194, sì ad un nuovo testo sulla fecondazione assistita, sì alla cittadinanza, sì all’estensione delle tutele per la maternità, sì alla battaglia contro ogni discriminazione, sì alla democrazia paritaria.

news 4 cartolina cuperlo2

Voteremo Gianni Cuperlo perché per lui, come per noi, combattere povertà e diseguaglianze è una priorità, perché non è più sostenibile avere il tasso di occupazione femminile più basso d’Europa, perché il welfare deve essere considerato una risorsa, perché la cultura e la scuola sono l’investimento per  il futuro del Paese.

news 4 cartolina cuperlo1

Con lui vogliamo rilanciare una sinistra democratica e popolare, una comunità fatta di storie, culture, generazioni diverse, in cui donne e uomini condividono in maniera paritaria la responsabilità politica per costruire un’Italia più moderna e più giusta.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *