#DonBiancalani: la mia visita a Vicofano

 

Ieri insieme a Simona Querci, donna molto presente ed impegnata in quel territorio, sono stata a trovare Don Massimo Biancalani, a Vicofano. Avrei voluto farlo alcune settimane fa, dopo la vicenda degli spari a uno dei ragazzi ospiti della sua struttura per cui ho presentato un’interpellanza urgente al Ministro degli interni, ma per varie ragioni non ero ancora riuscita a farlo. Mi ha fatto piacere ascoltare il suo racconto, la sua esperienza, la storia di quella comunità e dei ragazzi ospitati. Abbiamo parlato a lungo e Don Biancalani mi ha raccontato anche delle criticità riscontrate dai vigili del fuoco, qualche giorno, su una parte della struttura. Mi ha detto del trasferimento dei ragazzi in un’altra parrocchia e degli sforzi che dovranno essere fatti per la risistemazione e mettere a norma della struttura. Io credo che Don Biancalani sia la concretizzazione dei richiami che più volte Papa Francesco ha fatto alla Chiesa sull’accoglienza. Massimo Biancalani è uno dei tanti volti che ci ricorda che siamo un popolo generoso, capace di riconoscere ogni giorno quella umanità che rischiamo di perdere in un’epoca di linguaggi violenti e aggressivi. Anche per questo trovo incredibile che il Ministro Matteo Salvini si sia così spesso accanito contro di lui attraverso post e commenti che niente hanno a che vedere con lo stile che dovrebbe avere un uomo di Stato nei confronti di un uomo di Chiesa. A Don Massimo va la mia vicinanza, la mia solidarietà e a tutti voi va il mio invito a dare una mano per risistemare i locali il prima possibile. Per chi vorrà c’è anche la possibilità di farlo con una piccola donazione all’Iban: IT06G0626013827000003000C00

Conto corrente Caripit numero 3000. Filiale Viale Adua Pistoia.

 

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *