Dossier n. 55 Decreto Competitività – Disposizioni Urgenti per il Settore Agricolo, la Tutela Ambientale e l’Efficientamento Energetico

INTRODUZIONE

Agricoltura, ambiente, imprese ed energia, sono questi i quattro macro settori su cui interviene questo decreto legge che ha l’ambizione di riportare proprio in questi ambiti maggiore competititvità e quindi maggiori occasioni per crescere.

Nell’anno immediatamente precedente l’Expo di Milano che avrà come tema il cibo, ovvero l’alimentazione mondiale del XXI secolo, l’Italia aveva bisogno di una serie di interventi che adeguassero il suo sistema agricolo e agroalimentare ai nuovi scenari e alle nuove sfide.

Il cibo o, come si usa dire spesso oggi, il food, è sempre di più un settore economicamente trainante. La globalizzazione può avvicinare miliardi di persone al gusto e ai prodotti della nostra cultura alimentare e gastronomica. Di qui la necessità fatta propria dal decreto in oggetto di riformare procedure e organizzazione del Ministero, incoraggiare le piccole e medie imprese agricole sia dal punto di vista imprenditoriale che dell’occupazione, al fine proprio di far arrivare preparato il nostro sistema paese all’appuntamento con l’Expo e con le enormi opportunità di crescita in questo settore.

Relativamente all’ambiente si accelera sulle politiche di risanamento ambientale, sulla prevenzione del dissesto idrogeologico e dell’inquinamento chimico industriale. Si adottano quindi una serie di misure per ottemperare ai ritardi e alle inadempienze segnalate dalla Commissione Europea in materie ambientali.

Profondamente innovative sono le nuove norme che riguardano le imprese che incidono sul TUF (Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria) e sul codice civile. Si svolge compiutamente una politica mirata alla capitalizzazione delle PMI, e quindi superare lo storico problema di sottocapitalizzazione del sistema italiano. D’altra parte si rende conveniente per gli investitori esteri portare il proprio capitale di rischio in Italia per far crescere dimensionalmente le imprese del nostro Paese.

Relativamente al settore energetico si prosegue nelle politiche avviate in questi ultimi anni di cercare di ridurre il costo in bolletta delle tariffe elettriche attraverso una rimodulazione degli incentivi alle rinnovabili. Questo decreto interviene sul costo dell’energia non solo per privati ed energivore ma anche per le PMI. Una serie di misure armonizzano e razionalizzano il sistema delle tariffe eliminando incoerenze e privilegi.

Per una lettura più approfondita e dettagliata del decreto-legge 91/2014 (AC 2568 – A/R testo definitivo) si rinvia all’iter e ai dossier di approfondimento della Camera dei deputati.

Link: Dossier n°55 – Decreto Competitività

Be Sociable, Share!

    8 commenti


    1. Tare mult mi-a placut si mie cartea asta in 2007. Si la putin timp dupa ce am citit-o a venit Philippe Claudel in Bucuresti la o lectura publica in Lucky 13, m-am dus cu cartea sa iau si autograf. Nu stiam de film, trebuie sa il vad musai, mai ales ca nu mai imi este proaspata actiunea cartii. Stiu cine este asasinul si de ce a facut-o, dar atat, mai am doar imaginea unei vile (sau era mosie?) darapanate unde traia in singuratate un personaj excentric. Am in biblioteca si Raportul Brodeck, dar nu stiu cand mai ajung si la ea, sunt muuulte carti necitite la mine pe rafturi.

      Rispondi

    2. "It's hard for me to understand how "neging" a woman can work though. How does insulting a woman score points with her?"It's a backhanded compliment, it's the (as Jerry Seinfeld tells his date that one of them knows whether they will be sleeping together that night or not), and in woman's case, love of ambiguity.Insult can work, like being a brunette in a club full of blondes. Variety."Broken friendhips"uh huh

      Rispondi

    3. I do that too; usually have a couple of different breakfasts and lunches to choose from. Hopefully July gets better for you:) It sounds like you have the right idea about walking more, I may just have to try it.

      Rispondi

    4. May 5, 2010 at 4:23 pmI just bought one of these and I’m so pleased. I’ve been riding for 10 years and this is my first new bike. I was worried about buyer’s remorse after the first long ride, but the bike did not disappoint. Sure it’s a little heavy, but I’m fine with that. It’s got great components for the money and is a smooth riding machine. I have a longer than normal torso, so I loved it’s long top tube (their Gran Criterium has a longer top tube as well, but I really wanted steel).

      Rispondi

    5. Doing a number of browsing and also noticed your site appears a little messed up in my K-meleon browser. But the good news is hardly anyone uses it any further but you might look into it. A journey of the thousand kilometers begins using a single phase. The estimate by China philosopher Laozi

      Rispondi

    Rispondi a kreditkarte bekommen spanien forum ohne schufa Annulla risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *