#InAula: dal ddl anticorruzione gli scricchiolii della maggioranza

 

Primo via libera al ddl anticorruzione da parte della Camera. Il testo originale, uscito dal cdm, è composto da 6 articoli. Dallo stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo grado, al daspo per i corrotti, dalle intercettazioni al peculato. Una della novità più importanti riguarda la prescrizione: dopo la sentenza di primo grado scatta la sospensione. Previsto anche un rafforzamento dello strumento delle intercettazioni, dopo che la riforma Orlando è stata accantonata.

Clicca per rivedere gli interventi di

Stefano Ceccanti

Gennaro Migliore

Alfredo Bazoli

Marco Di Maio

Cosimo Maria Ferri

Emanuele Fiano

 

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *