#InAula: una vittoria per il Terzo Settore

I circoli ricreativi delle associazioni no profit e del Terzo Settore potranno tornare a somministrare cibi e bevande, seppur nel rispetto dei protocolli di sicurezza già previsti per bar e ristoranti: la norma è contenuta nell’ultimo Decreto-Legge approvato nei giorni scorsi dalla Camera. 

Si tratta di una vittoria per tutte quelle realtà del no-profit e del volontariato che avevano lanciato, nei mesi scorsi un vero grido di allarme. Permettere anche a questi circoli ricreativi e, più in generale alle realtà del Terzo Settore di potere svolgere le attività economiche complementari, come la somministrazione di alimenti e bevande effettuata a beneficio dei soci, nel pieno rispetto delle limitazioni attualmente vigenti per bar e ristoranti era una richiesta sentita da molti ed è un bene che sia stata finalmente recepita.

 
CLICCA QUI per leggere il mio comunicato.
 
 
 
Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *