Mps, Cenni (Pd): “Bene il piano, ora guardiamo al futuro della Banca”

 

“L’approvazione del piano di ristrutturazione di Banca Monte dei Paschi di Siena è un buon segnale per il futuro e la messa in sicurezza dell’istituto bancario senese. In questi mesi va riconosciuto il grande impegno del Governo e del Mef che si sono spesi per garantire la tenuta dell’intero sistema bancario. L’aiuto di Stato è positivo solo se sarà lo strumento per il recupero della piena autonomia dell’attività Banca e della sua capacità di stare sui mercati e di alimentare lo sviluppo dei territori. Le priorità, sul breve e lungo periodo, rimangono la tutela dei lavoratori e dei risparmiatori che hanno pagato prezzi molto pesanti. L’auspicio adesso è che si possa veramente essere davanti a una ripartenza che consenta di riavviare un cammino industriale, economico e finanziario solido e competitivo, dove Mps possa tornare a essere banca solida e punto di riferimento anche a sostegno dello sviluppo della comunità e del Paese. Di pari passo sarà importante il lavoro della commissione d’inchiesta che mi auguro, nonostante il poco tempo a disposizione dovuto a una nomina a fine della legislatura, possa approfondire le responsabilità e chiarire tutti i passaggi delle passate gestioni”. Con queste parole Susanna Cenni, parlamentare del Pd alla Camera, commenta l’approvazione da parte della UE del piano di ristrutturazione presentato da Banca Mps.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *