POCHI INUTILI NASCONDIGLI

Pochi inutili nascondigli
Giorgio Faletti, Baldini & Castoldi, 2008.

Dopo qualche riserva iniziale, ho divorato le sue letture e lo trovo davvero geniale nel suo scrivere noir. Consiglio anche questi racconti, in parte ambientati in Toscana, all’Elba. Assolutamente originale “Una gomma ed una matita”, molto forte “L’ultimo venerdì della signora Klieman”, fantasioso, simile quasi ad una favola “La ragazza che guardava l’acqua”. Buona lettura vacanziera…e magari un invito a leggere anche i suoi libri.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *