Solidarietà ai lavoratori della Provincia di Siena

“Esprimo piena solidarietà ai lavoratori e alla lavoratrici della Provincia di Siena che sono in lotta il taglio di un miliardo di euro previsto dalla legge di stabilità. L’effetto della manovra provocherebbe la riduzione di 96 milioni di euro per la Toscana e di oltre 10 milioni per Siena, pari al 25 per cento delle risorse disponibili per i servizi. Si tratta di un intervento che avrebbe ripercussioni pesanti su servizi essenziali per il territorio, dalle scuole ai centri per l’impiego, dalla gestione della rete viaria fino alle misure contro il dissesto idrogeologico e le attività di polizia e di tutela delle risorse faunistiche”. Con queste parole Susanna Cenni, deputata del Partito democratico, commenta lo stato di agitazione proclamato dal personale della Provincia di Siena oggi, mercoledì 12 novembre.
“Desidero esprimere la mia vicinanza ai dipendenti dell’amministrazione provinciale – continua Cenni – che, in questi anni, nonostante le difficoltà con le quali hanno dovuto convivere per la riorganizzazione dell’ente, hanno continuato a lavorare con il massimo impegno per garantire ai cittadini servizi essenziali. Ho già presentato una serie di emendamenti alla legge di stabilità e darò il mio contributo affinché il Parlamento contribuisca al varo di una manovra efficace ed equa. Sono convinta che il sistema istituzionale debba essere semplificato e migliorato, ma questo non può avvenire, una volta di più, sulle spalle e a danno di quegli enti locali che sono al servizio dei cittadini, delle famiglie e delle imprese”.
Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *