Susanna Cenni aderisce all’appello di Silvio Franceschelli: “Dobbiamo mobilitarci per difendere libertà e democrazia”

“Rispondo volentieri e con convinzione, come deputata senese, al tuo appello alla mobilitazione. Questa nostra terra ha dato con un contributo straordinario alla Resistenza ed alla ricostruzione della democrazia e delle Comunità”. Comincia così la lettera di Susanna Cenni, parlamentare del Partito democratico e vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera dei Deputati, inviata al presidente della Provincia Silvio Franceschelli. La parlamentare senese aderisce così all’appello rivolto da Franceschelli alle istituzioni, alle forze sociali e sindacali e a tutti i cittadini per testimoniare, mercoledì 20 novembre, la tradizione democratica e antifascista di Siena.

“Non si tratta di fare processi politici ai fatti dei giorni scorsi – continua Cenni – per fortuna abbiamo forze dell’ordine e potere giudiziario in grado di svolgere pienamente questa funzione, e voglio ringraziarli ancora per questo. In questa stagione storica, il nostro compito, di donne e uomini delle istituzioni, di forze politiche, sociali, è, ancora una volta, di presidiare le nostre comunità, la loro piena libertà e civiltà, affermando che i principi democratici e costituzionali sono più forti di chi diffonde semi di odio e paura. Non possiamo sottovalutare il clima che c’è nel nostro Paese, e Siena, come abbiamo visto, non fa eccezione. La libertà di circolazione, di lavorare con dignità, il rispetto della libertà femminile, del pluralismo, sono beni intangibili che si salvaguardano rinnovando ogni giorno i principi costituzionali e coltivando cultura, memoria e conoscenza. A tutti e a tutte noi compete assumere una quota di questo mestiere e rispondere pienamente al tuo appello, perché assieme, tutte le forze e le persone democratiche, possono essere infinitamente forti”.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *