Sliding doors

Forse sono 150 i morti di ieri al largo della Libia: le notizie dell’ennesima strage del Mediterraneo giungevano nel tardo pomeriggio, più o meno mentre alla Camera si approvava il decreto Sicurezza Bis. Si approvava un provvedimento che stabiliva per legge il divieto al soccorso in mare, che tassava le Ong. Il Decreto Salvini, il cui […]

Continua a leggere

#Sicurezzabis. Un decreto pericoloso

A tirare troppo la corda della propaganda si rischia, soprattutto su certi temi, di imboccare strade pericolose. Come quella presa dal governo sul fronte della sicurezza. L’approvazione del cosiddetto decreto sicurezza bis da parte della Camera è il primo passo (dovrà passare in Senato prima di essere convertito in legge) per sdoganare alcune prese di […]

Continua a leggere

Agricoltura, Cenni (PD): “Inaccettabile ritardo sul nuovo piano d’azione per l’uso dei fitofarmaci. Il Governo se c’è batta un colpo”

“Il Piano d’azione per l’uso sostenibile dei fitofarmaci (PAN) è scaduto lo scorso febbraio e ancora il governo non ha dato nessun segno “di vita” per rinnovarlo, nonostante il Parlamento con voto unanime abbia approvato una mozione con impegni precisi per il Governo, nonostante l’approvazione alla Camera della legge sull’agricoltura biologica. Se l’esecutivo c’è batta […]

Continua a leggere

Agricoltura, Cenni (Pd): “Dal governo niente di nuovo sul piano olivicolo nazionale”

“Ho chiesto al Governo a che punto sia l’attuazione del piano olivicolo nazionale, varato dal Governo uscente. Nella risposta del sottosegretario Manzato è emerso con chiarezza che, dopo lo sforzo compiuto dal ministro Martina con lo stanziamento di 32 milioni assegnati al settore olivicolo, e le risorse provenienti dall’Organizzazione comune dei mercati (OCM) olio, niente […]

Continua a leggere

Agricoltura, Cenni: se ne occupa Centinaio o Di Maio?

“Mentre da una settimana la commissione Agricoltura vede slittare le sue convocazioni con all’ordine del giorno gli interventi per le emergenze agricole di questo Paese, apprendiamo che a convocare gli agricoltori adesso è Di Maio al Mise. Il Mipaf non è più il ministero delegato a occuparsi dei problemi del settore?”. Lo dichiara Susanna Cenni, […]

Continua a leggere