#TerrediSiena: buone notizie, ok di Anas al lotto 9 della Due Mari

 

Buone notizie sul fronte delle infrastrutture senesi. Anas ha approvato il progetto definitivo del lotto n. 9 della strada statale 223 “di Paganico”, nell’ambito del progetto di adeguamento a quattro corsie dell’itinerario E78 Grosseto-Siena. Si tratta di un passo in avanti verso il completamento della Due Mari che, grazie all’investimento complessivo di 162 milioni di euro, riguarda il tratto di quasi 12 Km nei comuni di Sovicille, Murlo e Monticiano. Un buon segnale per il nostro territorio che può finalmente contare su un’arteria fondamentale, strategica per la Toscana e per tutto il centro Italia, che permette di facilitare l’accesso alle strutture marittime e mettere in condizioni di sicurezza gli automobilisti. Come fatto in questi anni non smetteremo di seguire l’evoluzione del progetto sul lotto 9, che prevede di avviare le procedure di affidamento dei lavori entro il 2018, e per il lotto 4 che è stato approvato dal Cipe e per cui è in corso la progettazione esecutiva.

Be Sociable, Share!

    1 commento


    1. Bene anzi benissimo x il completamento della due Mari nel tratto Siena Grosseto,ma occorre fare anche l’ultimo sforzo naturalmente x il territorio senese e cioè il tratto Montesansavino Rigomagno a mio giudizio il percorso migliore x questo tratto e non parallelo all’autostrada ( come veniva veicolato alcuni anni fa’) andando poi a congestionare Bettole zona Autlet e un allungamento del percorso di quasi 10 km.
      Oltre naturalmente a non abbandonare la 326 Bettole Nottola che malauguratamente è stata bloccata da un ricorso di un proprietario confinante e interessato nella propria proprietà dall’infrastruttura,
      strada vitale per l’arrivo all’Ospedale di Nottola .

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *