#TerrediSiena: dall’Asilo Monumento alle buone notizie per Floramianta, il bonus camper e la Siena-Grosseto

Parto dalla questione dell’asilo Monumento i cui metodi educativi e di insegnamento, condivisi peraltro con i genitori, sono stati al centro di vili attacchi e strumentalizzazioni. Per fare luce su questa bruttissima pagina e a tutela dei bambini, degli insegnanti, dei genitori, dell’amministrazione comunale e di tutti i lavoratori e le lavoratrici della nostra scuola pubblica ho presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere anche al Governo di vigilare su vicende gravi come questa e per fare il punto sull’attuazione delle norme sull’educazione e il linguaggio di genere.

Guardando sempre al nostro territorio, buone notizie sono arrivate per due importanti realtà economiche come Floramiata e il settore del camper. Per l’azienda vivaistica di Piancastagnaio, dopo tanto tempo, si è aperta una vera opportunità di rilancio grazie all’offerta di interesse presentata per l’acquisto dell’azienda. Dopo un periodo lungo e difficile, che abbiamo seguito con attenzione e vicinanza in tutte le sue fasi, mi auguro l’imminente piano industriale possa essere determinante per il futuro dei lavoratori.

Sulla camperistica, settore che dopo anni difficili, sta vedendo un momento di rilancio, è stato approvato un ordine del giorno che ho presentato sul “Milleproroche”, con il quale il Governo si è impegnato a prendere in considerazione la possibilità di rifinanziare per tutto il 2017, gli incentivi per l’acquisto e la rottamazione degli autocaravan.

Infine buone nuove anche sul fronte delle infrastrutture con il via libera del Cipe al finanziamento dei due lotti, il 4 e il 9, della Siena Grosseto. Dopo oltre 20 anni di attesa, si potrà completare un’opera strategica per i nostri territori, sul cui avanzamento dei lavori continueremo a vigilare.

 

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *