#TerrediSiena: Floramiata, in attesa di un nuovo progetto la tutela dell’occupazione

 

Riflettori ancora puntati su Floramiata. In attesa del nuovo bando, dopo che la prima asta è andata deserta, l’incontro di qualche giorno fa tra i potenziali acquirenti e i rappresentanti sindacali, è un primo segnale, che spero possa portare presto a un piano di rilancio serio per una delle aziende più grandi dell’Amiata.

Qualche giorno fa, insieme al collega Luigi Dallai, ad Alessandra Terrosi e ai consiglieri regionali ho partecipato all’iniziativa “Floramiata:per l’occupazione” promossa da CGIL Siena e CGIL Amiata Senese ad Abbadia San Salvatore. Nel corso dell’incontro abbiamo espresso la nostra disponibilità a lavorare e avviare tutti gli strumenti utili a sostenere una delle industrie più importanti dell’area e del comparto florovivaistico nazionale. La partita è ancora tutta aperta, ma l’auspicio è che ci siano imprenditori in grado di raccogliere competenze, energia e know how per rilanciare Floramiata.

 

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *