Un’opposizione forte, autorevole cui dare gambe ed energia

Sono giorni difficili per nostro Paese e si stanno scrivendo pagine vergognose…di cui il lodo Alfano è solo la punta dell’iceberg.  Infatti molto poco si parla di tutto quanto sta passando con i veri provvedimenti di natura economica e fiscale…dal cosidetto “taglia Ici”, per continuare con il DPEF e poi il decreto fiscale….

E’ bene sapere che dentro a questi provvedimenti sono contenute scelte e piccole riforme..su casa, risorse ai comuni ed alle regioni, molto, molto pesanti, e risposte indegne per un paese civile comequella che qualcuno ha già rinominato.. la “tessera del pane” .

Fare opposizione.  Mobilitare il Paese.   Dire agli elettori, compresi quelli del centrodestra cosa sta accadendo..

E’ quanto stiamo facendo, con emendamenti, battaglia parlamentare, interventi durissimi come quelli di Soro, di Franceschini, di D’Alema, Rosi Bindi e Veltroni in questi giorni..E’ quanto stiamo facendo nelle piazze e nei mercati italiani raccogliendo migliaia di firme degli italiani.

Non ci aiutano i toni e le volgarità di piazza Navona, non ci aiutano le offese a Giorgio Napolitano,

L’Italia non ha bisogno di ulteriore sfiducia, di veleno su tutto, sulle istituzioni, di urla e scherno…ma di mobilitarsi contro le scelte di questo governo, di tenere alta l’attenzione sulla vita quotidiana delle persone in carne ed ossa.

 

Be Sociable, Share!

    1 commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *