Frase sessista contro Emma. La violenza sulle donne nasce anche dal linguaggio

“La violenza sulle donne affonda le radici anche nei linguaggi violenti e nella cultura sessista rappresentata da personaggi come Galli”. Lo dichiara Susanna Cenni, deputata del Partito democratico, a proposito del post su Emma Marrone scritto su Facebook dal consigliere leghista del Comune di Amelia Massimiliano Galli, a margine di un incontro nell’Empolese con alcune associazioni di donne. “Quello che vedere protagonista Galli – continua – non è un episodio banale. Il livello al quale siano giunti chiede una discesa in campo forte della politica tutta. Quanto accaduto oggi nei confronti di Emma, e accade quotidianamente sui social nei confronti di molte donne, non è più tollerabile”. “Bene che il consigliere venga espulso, ma è giunto il momento di un sussulto culturale di politica e delle istituzioni tutte in questo Paese. Ad Emma tutta la mia solidarietà, mi aspetterei da tutti i leader politici una reazione all’altezza”, conclude sempre Cenni.

Be Sociable, Share!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *