#Energia: la transizione ecologica quanto mai necessaria

L’Italia è quasi completamente dipendente dal gas “esterno”. Importiamo oltre il 95% del nostro fabbisogno, il 38% proviene dalla Russia: per raggiungere l’indipendenza da questo flusso e sostituire il gas russo con altre forme di energia servirebbero almeno tre anni. Sono questi alcuni dei dati che il ministro per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ci […]

Continua a leggere

#Biologico: finalmente la legge!

La notizia dell’approvazione in via definitiva al Senato, praticamente all’unanimità, della proposta di legge sull’agricoltura biologica ci rende davvero felici: da tre legislature il mondo agricolo attende una norma in materia, adesso finalmente è arrivata. Il voto unanime alla Camera è stato un segnale molto forte per chi attendeva da tempo questa legge: 90.000 imprese, […]

Continua a leggere

#Pesca: urgente riconoscere il ruolo donne

Le donne nella pesca e in acquacoltura sono ben presenti, svolgono funzioni importanti, e investono molto su mercati, economia circolare e sostenibilità, su ricerca e innovazione. La nostra attuale normativa, però, per lo più non ne riconosce il ruolo, generando enormi problemi assicurativi, retributivi e previdenziali. È necessario intervenire, far emergere questa realtà e valorizzarla, […]

Continua a leggere

#Georgofili: I distretti del cibo come motore per la ripartenza

I distretti del cibo possono essere un reale motore della ripartenza post Covid. D’altronde, il legame indissolubile con le peculiarità territoriali e la logica della costruzione di reti che stanno alla base dei distretti sono elementi virtuosi che oggi non sono solo utili, ma addirittura strategici e necessari. È anche per questo motivo che ho […]

Continua a leggere

#RadioParlamento: parliamo di sistemi alimentari sostenibili

Qualche giorno fa sono intervenuta a Radio Parlamentare sul tema del cibo, dei sistemi alimentari e di come sia urgente correggere disequilibri e iperproduzioni che generano sprechi alimentari e diete squilibrate da un lato e carenza di accesso al cibo e malnutrizione dall’altro. Occorrono politiche dal basso, attraverso cui il territorio possa coinvolgere attivamente la […]

Continua a leggere